william hill

Il Videopoker in rete: tutto quello che c'è da sapere

Foto Video PokerI Videopoker, insieme alle Slot machine online e alle Videolottery, possono essere considerati i giochi che hanno contribuito in modo preponderante alla nascita del casinò moderno che si avvale di apparecchiature sofisticate, capaci di svolgere in modo veloce il gioco e di assegnare delle vincite anche di grande valore economico in pochissimo tempo.

I Videopoker sono degli strumenti di intrattenimento molto diffusi nella società, se si pensa che essi, oramai da tempo, sono presenti nei bar, nelle sale da gioco terrestri e in ogni luogo in cui venga svolta un’attività commerciale.
Grazie all’avvento di internet e dei casinò online, i Videopoker, come qualsiasi altro casinò game, entra nelle case degli utenti, i quali possono direttamente interagire all’interno della piattaforma preferita per praticare uno dei tanti titoli messi a disposizione.

Da qualche mese, infine, il Videopoker online è diventato ancora più a portata di mano grazie alla sua introduzione nel casinò in versione mobile, dando così la possibilità agli utenti che possiedono un dispositivo mobile, di divertirsi in qualunque momento e in qualunque luogo si trovino.

 

INDICE

 

1 - Storia dei Videopoker

2 - Le Regole del Videopoker

     2.1 - Le Regole del Deuces Wild

     2.2 - Le Regole del Videopoker “Jacks or Better”

     2.3 - Le Regole del Videopoker “Joker Poker”

     2.4 - Regole del Videopoker “10S or Better”

3 - Strategie e Accorgimenti

4 - Il Glossario del Videopoker

 

 

 

1 - Storia dei Videopoker

 

A differenza di quando si possa pensare, la storia dei Videopoker, anche se non è molto lunga, risulta piuttosto intensa e, di certo, non inizia dal momento in cui sono stati introdotti sul mercato le apparecchiature più sofisticate dell’hitech, come i PC, i dispositivi mobili, eccetera.

I Videopoker sono stati introdotti sul mercato dei servizi di gioco contestualmente alle Slot machine.
Sul piano strutturale, chiaramente, i primi Videopoker non presentano caratteri assimilabili alle macchinette che siamo abituati a vedere noi quando ci rechiamo al bar o quando accediamo ai casinò online.

Intorno alla fine del diciannovesimo secolo, a New York, vennero inventate delle macchinette il cui svolgimento di gioco era assimilabile a quello delle Slot machine.


Al posto dei simboli classici delle Slot machine, in tali apparecchiature comparivano le carte da Poker. Per ogni partita, venivano date in distribuzione 5 carte da poker in modo del tutto casuale.
Chiaramente, questa prima forma di Videopoker che, venne fatta conoscere, intorno agli inizi del ‘900, subì delle sostanziali modifiche sul piano strutturale.


Charles Fey Video PokerAlla trasformazione strutturale dei Videopoker, di certo, ha contribuito Charles Fey (nella foto accanto), il quale, tra l’altro ha anche introdotto la prima forma primordiale di Slot machine.

Egli, a differenza di quest’ultime, introdusse una variante alle macchinette, quella di tenere le carte che venivano scelte dallo scommettitore, il quale aveva la possibilità di cambiare quelle che non riteneva utili ai fini della realizzazione di una combinazione vincente. Questa variante, sicuramente, può essere considerato l’elemento di distinzione più importante tra i Videopoker e le Slot machine.


Le macchinette, la cui fisionomia si avvicina molto a quella dei Videopoker odierni, vennero introdotte nel periodo a cavallo tra la fine degli anni ’70 e gli anni ’80, quando nacque il primo brevetto dei Videopoker elettronici a cura della società Dale Electronics.

 

Il principio che stava alla base di queste macchinette era lo stesso di quello delle forme primordiali di Videopoker, anche se sul piano strutturale le differenze erano enormi.

 

 

Sircoma Draw Poker IstruzioniUn’altra grande società di spessore internazionale che contribuì alla modernizzazione del Videopoker è stata la Sircoma, la quale introdusse un apparecchio particolare: il Draw Poker (nella foto di sinistra il manuale sul video poker Draw Poker della Sircoma)

 

La sua particolarità consisteva nel fatto di essere connesso ad una rete elettronica. Si può sicuramente definire l’antenato dei Videopoker praticabili al momento sulla rete.

Da questo momento in poi, queste macchinette vennero distribuite sul mercato cercando di ampliare il volume degli utenti e, per tale ragione, vennero introdotti oltre che nei casinò terrestri, anche nei bar, nei centri commerciali, nei pub, nei ristoranti.

Ben presto, questo gioco accessibile a tutti, sia sul piano della giocabilità sia su quello della gestione economica, diviene un importante punto di riferimento per gli appassionati al gioco.

 

Con l’avvento di internet e con la massificazione degli strumenti informatici che divennero sempre più alla portata di tutti, nacquero anche i primi casinò che erogavano i servizi di gioco tipici di una casa da gioco terrestre. Tra questi, c’erano anche i Videopoker.

 

 

Microgaming LogoLa prima società ad introdurre il Videopoker online, è stata la casa americana della Microgaming.

Il successo fu immediato. Gli utenti capirono l’importanza, la comodità e la convenienza del gioco online e per questo motivo orientarono sempre più le proprie scelte verso i Videopoker online.


Quest’ultimi possono essere praticati direttamente da casa, dal proprio PC o anche fuori da altri PC o da uno dei tanti dispositivi mobili, che consentono la connessione sulla rete, e dai prezzi sempre più popolari.

  Torna all'indice


2 - Le Regole del Videopoker


Le regole dei Videopoker si basano su quelle del draw poker. Il giocatore, per iniziare a giocare, non deve fare altro che sapere il valore delle mani di poker. Adesso vediamo insieme quali sono basi di questo gioco prima di continuare a parlare delle sue regole, al fine di comprendere qual è lo svolgimento di una mano al Videopoker.


Il giocatore, come prima cosa, deve stabilire la somma da mettere in gioco. In genere, il valore della puntata è compreso tra 1 e 4 crediti.  Non bisogna dimenticare che nelle partite multi hand, il valore della scommessa è pari alla somma di una scommessa che viene moltiplicata per ogni mano.

 

Al fine di ricevere una mano di poker di 5 carte, bisogna cliccare sul tasto “Deal”. Successivamente il giocatore deve selezionare quali carte tenere e quali cambiare. Sia per cambiarle che per tenerle, bisogna cliccare sul bottone “Deal”. Adesso, il giocatore ha dinanzi a sé la mano finale che si può confrontare con la tabella dei pagamenti che è disponibile sul display della macchinetta.


  Torna all'indice

 

 

Deuces Wild Video Poker2. 1 - Le regole del Deuces Wild


Nel Videopoker Deuces Wild, invece, i 2 hanno lo stesso valore del Jolly e possono rimpiazzare qualunque carta nel momento in cui appaiono sul display.

 

I due danno la possibilità al giocatore di avere delle mani di valore alto. La vincita minima che si può ottenere in questo gioco è rappresentata dal tris.

 

 

Ecco le combinazioni più importanti che si possono conseguire giocando al Videopoker “Deuces Wild”:

  • Scala Reale Naturale: essa è una scala reale che viene creata senza l’ausilio del Jolly. Tale combinazione viene pagata 4.000 crediti.

  •  Quadro due: si tratta di un poker di 2. Essa è una combinazione che paga 1.000 crediti.

  • Wild Royal Flush: essa è una scala reale che viene creata senza l’ausilio di almeno un Jolly. Essa viene pagata 125 crediti.

  • Five of a Kind: si tratta di un poker creato con almeno 2 carte dello stesso tipo. Esso viene pagato 75 crediti.

  • Scala Colore: si tratta di una qualunque scalata, tranne quella reale che viene pagata 45 crediti.

  • Poker: si ha quando vengono messe insieme 4 carte uguali. Tale combinazione è pagata 20 crediti.

  • Full House:  questa combinazione si ottiene con 3 carte uguali e una coppia. Il valore della vincita conseguibile è pari a 20 crediti.

  • Colore: questa combinazione si ottiene con 5 carte dello stesso seme. Il valore della vincita conseguibile è pari a 15 crediti.

  • Scala: questa combinazione si ottiene con 5 carte in successione, di seme differente. Il valore della vincita conseguibile è pari a 10 crediti.

  • Tris: si ottiene con 3 carte uguali. Il giocatore grazie a tale combinazione incassa 5 crediti.

   Torna all'indice

 

2. 2 - Le regole del Videopoker “Jacks or Better”


Nel Videopoker “Jacks or Better” il valore delle mani è uguale a quello che caratterizza il poker classico. La differenza più importante è rappresentata dal fatto che le coppie vincenti, come minimo, sono date dai Jacks.

 

Jacks or Better Video Poker

 

   Torna all'indice

 

 


Joker Poker Video Poker2. 3 - Le regole del Videopoker “Joker Poker”

Nel Videopoker “Joker Poker”, la carta del Jolly può rimpiazzare qualsiasi carta che si trova nel mazzo.

 

Pertanto, come accade nel gioco Deuces Wild, anche nel gioco Joker Poker si possono realizzare delle combinazioni vincenti del tipo full house,  five of a kind, eccetera.


Nel Videopoker “Deuces Wild” per conseguire una vincita, la combinazione minima che si può realizzare è data dalla coppia K-K.

 

 

Adesso proviamo a scoprire qual è il valore delle mani quando si gioca con questo Videopoker online:

  • Scala Reale Naturale: si tratta di una scala reale, composta da carte dello stesso seme (che vanno dal 10 fino all’asso dello stesso seme) che viene costruita senza l’ausilio del Jolly. Tale combinazione vincente paga 5.000 crediti.

  • Five of a Kind: è una combinazione data da un poker qualunque a cui si aggiunge un Jolly. Il valore della vincita che si può ottenere è pari a 1.000 crediti.

  • Joker  Royal Flush: si tratta di una scala reale che viene creata grazie all’utilizzo di almeno un Jolly. Essa paga 500 crediti.

  • Scala Colore: si tratta di una scala qualunque, tranne quella reale. Essa paga 250 crediti.

  • Poker: si ottiene impiegando 4 carte uguali e il valore della vincita è pari a 85 crediti.

  • Full House: esso si realizza quando vi sono 3 carte uguali a cui si aggiunge una coppia. Tale combinazione paga 35 crediti.

  • Colore:  questa combinazione si ottiene con 5 carte appartenenti allo stesso seme. Essa viene pagata 25 crediti.

  • Scala:  tale combinazione viene realizzata quando vi sono 5 carte in successione, di seme differente che paga al giocatore una vincita pari a 15 crediti.

  • Tris: esso si ottiene quando si hanno 3 carte uguali. Il valore della vincita è pari a 10 crediti.

  • Doppia Coppia:  questa è una combinazione ottenibile quando si hanno due coppie diverse. La vincita che può regalare al giocatore è pari a 5 crediti.

  • K-K o superiori: si tratta della combinazione minima, che può essere data dalla coppia K-K oppure dalla coppia A-A. Essa genera una vincita che viene pagata 5 crediti.

   Torna all'indice


2. 4 - Regole del Videopoker “10S or Better”

 

10 or Better Video PokerLa variante di gioco del Videopoker “Tens or Better” presenta dei caratteri che la assimilano molto a quella del Videopoker “Jacks or Better, dove la combinazione minima realizzabile per ottenere una vincita è data da una coppia di 10.  Al fine di abbassare la soglia minima, il casinò utilizza anche delle percentuali di vincita più bassi.

 

Noi, in questo paragrafo, per concludere, abbiamo proposto solamente le regole e gli schemi di pagamento dei principali Videopoker online disponibili nei casinò con licenza Aams.

Sono davvero tante le varianti di gioco disponibili sul web.

Per questo motivo, si consiglia sempre di prendere visione delle informazioni che riguardano i payout, le regole di ogni macchinetta, qual è la carta che viene impiegata come Jolly.
In questo modo, il giocatore ha anche la possibilità di rendere il proprio gioco ancora più redditizio, evitando di fermarsi a delle mani che sono sotto la soglia minima richiesta.

   Torna all'indice

 
3 - Strategie e accorgimenti

 

Avere in mente una determinata impostazione di come giocare quando si scommettere ai Videopokoer è sicuramente una buona base di partenza, soprattutto per coloro i quali si stanno affacciando adesso al mondo del gambling online.

Vi sono dei trucchi che possono migliorare il rendimento al gioco che vanno ad aggiungersi ad alcuni importanti accorgimenti e consigli che vogliamo indicare ai nostri lettori proprio in questo paragrafo.
Video Poker Trucchi
Una delle prime cose che si consiglia agli utenti che intendono giocare ai Videopoker è quella di capire quali carte, nel corso della prima mano, devono essere prese in considerazione.
Infatti, è di fondamentale importante comprendere quali carte cambiare e quali tenere per provare a realizzare una combinazione vincente.

L’aspetto positivo è che quando si gioca online, gli scommettitori hanno tutto il tempo che desiderano prima di operare le proprie decisioni. Altra cosa importante è quella di giocare solamente con Videopoker che mettono al proprio agio.

Pertanto, prima di iniziare ad impiegare soldi veri, si consiglia di provare tanti giochi accedendo alla modalità di gioco “For fun”, con cui ci si può divertire piazzando soldi finti.
Quando il giocatore pensa di aver trovato il Videopoker online che ritiene sia più compatibile al proprio profilo utente, allora  ci si può concentrare su di esso per provare a migliorare il proprio rendimento.

Per quanto concerne la scelta dei Videopoker online, è chiaro che la nostra scelta non può non cadere sui titoli presenti nei palinsesti dei casinò legali italiani, dove le percentuali di vincita sono molto elevate e, spesso e volentieri, toccano quota 98%.

Si consiglia di scegliere anche i casinò Aams per via delle promozioni e dei bonus che consentono di giocare solo in minima parte con soldi propri. Tra i bonus più importanti, infatti, si ricorda i bonus di benvenuto del 100% sul primo deposito e i bonus senza deposito che si possono utilizzare senza alcun vincolo se non quello di effettuare la registrazione di un conto gioco.

 

 Adesso, invece, proviamo a scoprire insieme quali potrebbero essere le migliori tattiche a cui fare ricorso quando si gioca una mano ai Videopoker online:

  • Ad, esempio, se nel corso della prima mano esce una coppia, gli esperti sconsigliano di tenere le altre carte rimanenti, in quanto la possibilità di vincita si abbasserebbe del 5%.
  • Non bisogna mai cambiare 4 carte, se con 3 si può ottenere una scala reale.

  • Se durante la prima mano si realizza una combinazione vincente, bisogna tenerla sempre, e cambiare solo se vi è una grande probabilità di realizzare una scala reale.
  • Se il giocatore ha realizzato una scala semplice oppure un colore, non bisogna mai cambiare.
  • Nel caso in cui vi sia almeno una figura, non bisogna mai cambiare tutte le carte. Alcuni esperti, malgrado il rischio che si può correre, consigliano di eseguire il “double”, per raddoppiare la somma che si mette in gioco. Tale tattica consisterebbe nel raddoppiare sempre le vincite di piccolo valore, di raddoppiare per metà quelle di valore medio e, infine, di raddoppiare al 100% quelle dal valore più elevato.

   Torna all'indice

 

4 - Il Glossario del Videopoker


Quando si iniziare a giocare ad un gioco nuovo, riteniamo sia importante conoscere la terminologia di base che consente di entrare nei meccanismi che stanno alla base del suo svolgimento.
Per questo motivo, in questo paragrafo, abbiamo l’intenzione di presentarvi i termini più comuni che vengono usati quando si gioca al Videopoker e che spesso si incontrano nelle conversazioni tra gli scommettitori esperti. 

 

Per diventare un giocatore esperto, bisogna necessariamente conoscere il linguaggio giusto, altrimenti non si riuscirà mai a comunicare con gli altri scommettitori, né si comprenderanno in pieno le dinamiche principali del gioco.
Adesso, pertanto, vi forniremo, seguendo l’ordine alfabetico, i principali termini che fanno parte del mondo dei Videopoker online.

  • Action: quando si inizia a giocare ai Videopoker.

  • Average Payback: si tratta del valore atteso, vale a dire che della paga che in media si può conseguire in qualsiasi gioco. Questa è rilevante soprattutto se il giocatore si trova dinanzi a differenti opzioni in una mano e deve optare, chiaramente, per il valore atteso più elevato.

  •  Bet Max:  si tratta della puntata massima effettuabile. Essa ammonta a cinque monete per ciascuna mano.

  • Cash out:  è il momento più atteso, quello del prelevamento dalla macchinetta della vincita. Nel pannello dei pulsanti, ce n’è uno ad hoc. Bisogna premerlo, per riscuotere il premio in denaro.

  • Credits: ogni macchinetta praticata con soldi veri accetta dei crediti. Anche nella tabella delle vincite, a cui corrispondono le combinazioni vincenti ottenibili, sono indicati i crediti che si possono ottenere.

  • Denomination: essa fa riferimento al nome delle carte oppure al valore delle monete.

  • Discard Cards: si tratta delle carte che verranno scartate dal giocatore.

  • Double Up:  è l’opzione di raddoppio della vincita. Essa è facoltativa.

  • Draw: fa riferimento all’operazione di distribuzione delle carte dopo che sono state scelte dal giocatore quelle da tenere e quelle da scartare.

  • Edge: è il margine di vantaggio detenuto dalla casa di gioco. Esso, ovviamente, varia a seconda del Videopoker e del casinò online.

  • Expected Return: si tratta del ritorno che, in media, ci si attende da un determinato Videopoker.

  • Expected Value: esso è il valore atteso, dato dalla media di tutti i risultati positivi conseguibili durante il gioco.

  • Flush: si tratta di una combinazione di 5 carte, tutte con lo stesso seme.

  • Four of a Kind: si tratta di 4 carte dello stesso valore.

  • Full House: tale combinazione si ha quando il giocatore ha in mano 3 carte di un tipo e una coppia.

  • Hand: si tratta della mano data dalla distribuzione di 5 carte.

  • Inside Straight: si tratta di una mano in cui è necessario avere una carta in mezzo per conseguire uno straight.

  • Kicker:  è una carta che se viene unita ad un’altra, può incrementare la vincita. Il Kiker può essere un Asso, un due, un tre, a seconda del tipo di Videopoker.

  • Maximum Coins: si tratta della puntata di massimo valore che si può essere e che viene effettuata giocando i crediti. Di solito, tale importo ammonta a 5 monete. In ogni Videopoker online vi è un bottone che corrisponde alla scommessa massima effettuabile.

  • Multi Hand:  si tratta di qualsiasi macchinetta in cui si può giocare più di una mano. Di solito si possono giocare fino ad un massimo di 10 mani.

  • Odds: si tratta delle probabilità di ciascuna mano.

  • Pat Hand:  essa è una mano che non può più essere migliorata, in quanto è completa. Un esempio è il full house.

  • Pay Back:  è il ritorno atteso su una determinata macchinetta, dopo aver effettuato milioni di scommesse.

  • Pay Off: è il valore della vincita per ogni determinata mano.

  • Pay table: si tratta della tabella dei pagamenti che si trova sul display del Videopoker, dove vengono indicati i compensi delle vincite conseguibili.

  • Perfect Play:  quando si gioca secondo il valore atteso più elevato. Questo è anche l’unico modo per rendere il margine della casinò più basso in ogni macchinetta.

  • Progressive Jackpot: è il valore del montepremi che tende a crescere in modo graduale nel tempo, man mano che incrementa il volume complessivo di scommessa degli utenti.

  • Random number generation: è il generatore che, in modo del tutto casuale, produce i risultati di gioco. Si tratta di un chip che si trova all’interno ogni macchinetta ed assicura che le carte siano distribuite in modo casuale.

  • Risk of Ruin: il rischio di finire i soldi prima che il Videopoker cominci a pagare le vincite che si possono conseguire, secondo una previsione statistica.

  • Royal Flush: è la mano più alta nella maggior parte dei Videopoker.

  • Straight: si tratta di una mano dove vi sono 5 carte ordinate in modo consecutivo, ma che appartengono a semi diversi.

  • Straight Flush: si tratta di una mano dove vi sono 5 carte dello stesso seme ordinate in modo consecutivo.

  • Suit: è il seme. Nel mazzo di carte francesi ce ne sono 4: Cuori, Fiori, Picche e Quadri.

  • Three of a kind: si ha quando vi sono 3 carte dello stesso valore e due differenti.

  • Two pairs: è una mano dove vi sono due coppie di carte separate.

  • Wild Card: si tratta di una carta che può rimpiazzare tutte le altre carte presenti sul display. Ad esempio, nel Videopoker “Deuces Wild” il 2 è la carta Jolly.

  • Wild Royal Flush: si ha quando il Royal Flush si realizza con una carta wild. Chiaramente tale combinazione viene pagata di meno rispetto al Royal realizzato naturalmente, vale a dire senza wild.

  • Winning hand: è la mano in cui il giocatore ha realizzato una combinazione vincente.

  Torna all'indice

©2017-Diritti Riservati