william hill

Postepay - versare nei casino su internet

 

 

Cosa è Postepay?

 


La Carta Postepay è la carta prepagata che viene immessa sul mercato dei prodotti finanziari da Poste Italiane. Si tratta di un metodo di pagamento che non prevede alcun canone annuale e che può essere acquista presso le agenzie di Poste Italiane presenti in tutto il territorio nazionale.

 

La particolarità sta nel fatto che, tale strumento di pagamento elettronico, può entrare nella disponibilità anche degli utenti che non dispongono di un conto corrente bancario o postale.


Nel momento in cui la Carta Postepay viene ricaricata, può essere impiegata per effettuare degli acquisti nel modo tradizionale presso gli esercizi commerciali convenzionati oppure sulla rete per l’acquisto di beni e servizi.

 

Si ricorda che questo metodo di pagamento può essere impiegato per effettuare dei prelevamenti sui seguenti circuiti: Postamat, Visa Electron o MasterCard, in tutto il territorio nazionale, ma anche in tanti Paesi nel mondo.


La Carta Postepay fa parte dei circuito internazionale Visa Electron e, pertanto, può essere impiegata in tanti negozi presenti all’estero oltre che in quasi tutti gli store online.


Questa carta prepagata si presenta come una soluzione molto efficace per tutti coloro che non dispongono di un conto corrente postale e che non hanno la possibilità di percepire mensilmente un reddito fisso, come gli studenti e tanti giovani. Inoltre, bisogna dire che da quando è stato legalizzato il gambling online nel nostro paese, questo metodo di pagamento risulta essere uno dei preferiti da parte degli scommettitori italiani che sono soliti interagire nei tantissimi casino online Postepay che operano sul mercato del gioco d’azzardo online legale.

 

INDICE:

  1. Come funziona e come si utilizza la Postepay
  2. Caratteristiche della Postepay
  3. Versioni della carta prepagata Postepay
  4. Carta Postepay accettata nei casino online
  5. Sito ufficiale della carta Postepay

 

Come funziona e come si utilizza la Postepay

 

La Carta Postepay è un metodo di pagamento molto utile, che consente di effettuare delle transazioni nella quotidianità nel modo tradizionale. Il suo funzionamento è molto semplice.


L’utente, per effettuare degli acquisti tramite POS presso gli esercizi commerciali convenzionati, non deve fare altro che passare al momento del pagamento la carta, utilizzandola come carta prepagata.

 

Poi, dovrà digitare il codice pin di cui è in possesso e che verrà fatto recapitare a casa direttamente da Poste Italiane (se si fa richiesta della carta sul sito ufficiale o per telefono) oppure presso l’agenzia in cui si fa richiesta di creazione di questo metodo di pagamento. Infine, bisognerà sottoscrivere la ricevuta di pagamento.


Questo metodo di pagamento può essere usato anche per effettuare degli acquisti sulla rete, in quanto molti store online lo accolgono tra le loro modalità di pagamento. I pagamenti avvengono direttamente dall’account che in modo gratuito e semplice può essere creato sul sito web ufficiale di Poste Italiane.

 

Inoltre, bisogna dire che se gli utenti intendono effettuare degli acquisti sulla nota piattaforma di commercio elettronico, Ebay, la Carta Postepay, per godere di un maggior livello di protezione dei propri soldi, può essere collegata al conto online Paypal. L’operazione è gratuita e consente di ottenere una protezione sugli acquisti fino ad un massimo di 2.500 euro.

 

Questa carta prepagata è molto usata anche per giocare ai casino con Postepay. Infatti, è possibile depositare con Postepay in modo semplice e veloce. Una volta effettuato l’accesso alla piattaforma per il gambling online con licenza Aams scelta, l’utente, nella sezione dedicata alle modalità di pagamento deve selezionare la carta prepagata di Poste Italiane.

 

Una volta deciso l’importo da trasferire sul proprio conto di gioco casinò online Aams, bisognerà indicare negli appositi campi il nome e cognome del titolare della carta, il codice di sedici cifre che si trova nella parte anteriore della carta e il codice di sicurezza, CVV (rappresentato dalle ultime tre cifre), che si trova nella parte posteriore della Postepay. Inoltre, eseguendo un procedimento molto simile, è possibile riscuotere con Postepay le eventuali vincite conseguite dagli scommettitori.

 

 

Caratteristiche della Postepay

 

 

La Carta Postepay è un metodo di pagamento molto popolare tra gli utenti, in quanto essa è in grado di fornire il massimo livello di protezione durante i trasferimenti di denaro che avvengono in modo istantaneo sia quando si fanno gli acquisti nel modo tradizionale sia quanto si compiono delle transazioni sulla rete.

 

Inoltre, i costi di gestione sono molto contenuti e ciò fa sì che questa carta prepagata possa entrare facilmente nella disponibilità di chiunque. Infatti, la creazione di una nuova carta comporta il sostenimento di un costo pari a 5 euro.


Per ottenere una nuova prepagata, infatti, l’utente non deve fare altro che andare presso uno sportello di un ufficio di Poste Italiane, portando con sé, anche un valido documento di identità e il codice fiscale. Dopo aver compilato il modulo per la creazione della carta, l’utente, al fine di rendere attiva e funzionante la Postepay, deve eseguire un versamento minimo di 10 euro che rimangono a disposizione del titolare. In alternativa è possibile fare richiesta di una Carta Postepay direttamente dal sito web di Poste Italiane dopo aver registrato un account.

 

Per la sostituzione di una carta Postepay che sta per scadere, gli utenti non devono fare altro che chiamare il numero gratuito 800.00.33.22 e seguire le indicazioni della voce guida.


In poco tempo, si riceverà a casa propria la nuova Postepay in modo del tutto gratuito senza alcun bisogno di recarsi presso l'ufficio postale e si potrà attivare chiamando il numero gratuito 800.00.33.22. Adesso proviamo a scoprire insieme quali sono i vantaggi per l’utente che scaturiscono dall’impiego della Carta Postepay.

 

Come prima cosa, gli utenti possono effettuare dei prelevamento in tutta Italia presso le agenzie di Poste Italiane oppure recandosi allo sportello ATM Postamat. Inoltre, se ci si trova all’estero, si ha la possibilità di effettuare dei prelevamenti di denaro presso tutti gli ATM bancari con i marchio Visa e Visa Electron.

 

È possibile effettuare gli acquisti sia in Italia che all’estero presso gli esercizi commerciali convenzionati con i circuiti finanziari internazionali Visa e Visa Electron. L’utente, dal proprio account aperto presso il sito web ufficiale di Poste Italiane può eseguire dei pagamenti di bollettini, ricaricare il proprio telefonino, tenere sotto controllo tutte le movimentazioni finanziarie compiute nel tempo sia in entrata che in uscita aggiornati in tempo reale per quanto concerne il saldo contabile e quello disponibile.

 

Se lo desidera, l’utente può pure associare la sua Carta Postepay alla Sim PosteMobile. La prepagata di Poste Italiane può essere impiegata anche per pagare i pedaggi di tutte le autostrade in Italia.

 

Il titolare della Carta Postepay se vuole tenere sempre sotto controllo il saldo, può ricevere un messaggio di notifica sul suo cellulare, attivando in modo gratuito il servizio  SIMply, che consente di ottenere delle informazioni sull’operatività di questa carta grazie ad un sistema di avvisi tramite SMS. Ricaricare la Postepay da oggi è ancora più semplice per l’utente.


Infatti, oltre alla ricarica ordinaria che si può compiere presso  gli sportelli degli uffici postali, è possibile eseguire tale operazione dallo sportello ATM Postamat oppure  presso le ricevitorie Sisal o presso i tabaccai convenzionati oppure utilizzando la App Postepay che consente di interagire dal proprio dispositivo mobile.

 

In caso di smarrimento o furto, l’utente può bloccare la Postepay smarrita o rubata e farne richiesta di una nuova, ottenendo anche il rimborso del saldo residuo. A tal fine, bisogna chiamare il seguente numero verde gratuito: 800.90.21.22. Se ci si trova all’estero, invece, bisognerà chiamare allo +39.02.34980.131.

 

Versioni della carta prepagata Postepay

 

Al momento, sul mercato dei prodotti finanziari, vi sono diverse versioni della Carta Postepay. Adesso proviamo ad individuarle una per una, mettendo in evidenza le loro principali peculiarità. 

 

Postepay "Standard": essa fa parte del circuito internazionale Visa Electron e presenta un limite massimo di 3000 euro. La sua creazione comporta il sostenimento di un costo pari a 5 euro.

 

Al momento dell’acquisto bisogna effettuare almeno una ricarica di 5 euro. Per conseguire tale carta prepagata, bisogna recarsi presso l’ufficio postale con un valido documento d’identità e codice fiscale.

 

Postepay "Junior": è la carta per i più piccoli, di età compresa tra i 10 e i 18 anni. Il suo limite massimo è pari a 1000 euro, mentre quello di pagamento è parti a 150 euro. Al fine di farne richiesta, il minore deve essere accompagnato dal genitore portando con sé, entrambi, dei validi documenti d’identità. Anche questo metodo di pagamento può essere usato per le transazioni sul web. La sua creazione comporta il sostenimento di un costo pari a 5 euro.

 

Postepay "PosteMobile": questo metodo di pagamento presenta delle proprietà assimilabili a quelle della Carta Postepay. Essa, però, fa parte del circuito internazionale MasterCard e viene collegata ad una SIM PosteMobile con la quale viene rilasciata all’utente.

 

Postepay "Gift": si tratta di una carta usa e getta. Sono disponibili due tagli: uno da 50 euro, l’altro da 100 euro. Anch’essa fa parte del circuito internazionale MasterCard.

 

Postepay NewGift: si tratta di una carta prepagata che presenta caratteristiche simili a quelle di una normale Postepay. Essa è al portatore. L’utente può ricaricarla fino a 2500 euro l’anno ed ha un limite massimo di 999 euro ed un limite di prelievo annuale pari a mille euro.


Il suo acquisto non comporta l’esibizione di un documento di riconoscimento. E per la sua attivazione bisogna chiamare il numero disponibile sul foglio che viene fornito unitamente alla carta e che deve essere comunicato all’operatore insieme al codice attivazione. Se si desidera, è possibile trasformare questa carta in un mezzo di pagamento nominativo.

 

Per fare ciò, bisogna recarsi presso un ufficio di Poste Italiane muniti di un valido documento d'identità valido e codice fiscale. In questo modo sono eliminati i limiti di prelievo, il limite massimo di ricarica e vengono rimpiazzati con quelli di una normale Postepay. Anche la Carta Newgift fa parte del circuito internazionale MasterCard.

 

 

"e-Postepay": è la carta elettronica virtuale prepagata che si può ricaricare. Essa è gratuita e viene usata da coloro che sono soliti eseguire dei pagamenti dal proprio dispositivo mobile, come Smartphone e Tablet all’interno dei siti che accolgono il circuito di pagamento MasterCard. Si ricorda che il limite annuo è di 2.500 euro. Il limite massimo per prelevamento è pari a 999 euro.

Al fine di farne richiesta, l’utente deve effettuare la registrazione sul sito web di Poste Italiane.


In questo modo si ottiene una carta digitale che si può ricaricare online sui siti web Postepay.it e Poste.it. Inoltre, è possibile effettuare la registrazione anche presso gli uffici Postali, presso gli sportelli ATM Postamat, e in tutti gli esercizi commerciali Sisal e tabaccai convenzionati. Se si desidera, con un costo pari a 5 euro, è possibile convertire la carta e-Postepay in una carta fisica NewGift.

 

Postepay "Twin": si tratta di un mezzo di pagamento che è dato dalla sintesi di due carte prepagate che consentono di effettuare dei trasferimenti di denaro in modo molto semplice.


L’utente può acquistare il kit con questi due mezzi di pagamento al costo di 8 euro presso un qualsiasi ufficio Postale e si può impiegare come Carta Postepay nominativa per effettuare le transazioni per acquisti di beni  e servizi in Italia e in tutto il mondo, tenendo custoditi il numero carta e i codici di attivazione/blocco.

 

Nel momento in cui  la Postepay Twin arriva a destinazione, si può attivare chiamando l’operatore al fine di ricaricarla. In questo modo si possono trasferire soldi in favore di chi si desidera e in qualunque posto nel mondo.

 

Postepay "Moneygram": è la carta prepagata che si può ricaricare che ha le stesse funzioni di una normale Postepay e in più dà la possibilità di trasferire fondi all’estero dagli uffici postali per mezzo di MoneyGram usufruendo di uno sconto pari al 5% sulle commissioni che abitualmente vengono eseguite. Nel momento in cui il pagamento viene eseguito in favore del beneficiario, l’utente, se fa richiesta del servizio, può ricevere una messaggio di notifica sul suo cellulare o tramite e-mail.

 

Postepay "Lunch": si tratta di una carta molto importante per chi svolte un’attività di azienda. Infatti, grazie a questo strumento integrato è possibile offrire ai lavoratori dipendenti un buono pasto elettronico.

 

"Postepay&GO": operativa solo nelle città di Ravenna e Milano, questa carta viene erogata dalle aziende di trasporto, al fine di dare ai propri clienti un metodo di pagamento integrato che consente di fare il  biglietto in modo elettronico. Essa è una carta di credito che fa parte del circuito internazionale MasterCard.

 

Carte Postepay "Contactless": si tratta di una versione della carta  carta Postepay NewGift PayPass, che fa parte del circuito internazionale MasterCard e che presenta tutte le proprietà tipiche di una carta New Gift anche per quanto concerne la gestione economica.

 

Gli utenti possono effettuare le proprie transazioni in tutti gli store convenzionati ed possibile effettuare i pagamenti in modo rapido e sicuro fino a venticinque euro. Il pagamento avviene facendo strisciare la carta nel lettore senza inserire il pin e firmare la ricevuta.

 

 

Carta Postepay accettata nei casino online

 

 

Come abbiamo avuto modo di ribadire qualche rigo sopra, sono tanti i casino che accettano Postepay. I trasferimenti avvengono in modo del tutto sicuro, grazie alla presenza di un particolare microchip che protegge i dati personali dell’utilizzatore oltre che i soldi contenuti nella carta prepagata.

 

Inoltre, i trasferimenti si verificano in modo immediato e consente al giocatore di entrare subito nella disponibilità dei soldi per cominciare a scommettere ai casinò online legali italiani convenzionati.

 

Nei Casino con Carta Prepagata Postepay, a volte, è possibile beneficiare anche di ottimi bonus con deposito che vengono erogati in favore dell’utente che effettua una ricarica del conto di gioco impiegando proprio tale modalità di pagamento. Il valore di questo importante incentivo al gioco, che rende ancora più conveniente l’utilizzo della Carta Postepay, può arrivare fino ad un massimo di 50 euro, subito disponibili per iniziare il divertimento nei casinò online scelti dall’utente.

 

Sito ufficiale della carta Postepay

 

Al fine di effettuare delle operazioni di pagamento delle bollette, bollettini, per ricaricare il proprio cellulare e usufruire di tanti altri servizi offerte da Poste Italiane, si consiglia di creare un account.

 

Grazie a questo, è possibile controllare tutte le operazioni finanziarie che vengono eseguite nel tempo e che vengono aggiornate in modo istantaneo.


In questo il giocatore ha la possibilità di tenere sempre sott’occhio tutte le transazioni che vengono eseguite verso i casinò online Aams, proprio per dare vita ad un’oculata gestione del proprio bankroll. Di seguiti, vi indichiamo il link per collegarsi immediatamente al sito di Poste Italiane, alla sezione dedicata alla Carta Postepay.

 

 

Sito web postepay: http://www.postepay.it/

©2017-Diritti Riservati