william hill

Utilizzare Paypal nei casino online

In questo articolo, parleremo della moneta elettronica PayPal, uno dei più famosi metodi di pagamento utilizzati dai casino online.

 

INDICE

 

1 - Storia su Paypal

2 - Come funziona Paypal?

3 - Costi per ogni operazione Paypal e costi di mantenimento

4 - Paypal nei casino online: quali casino autorizzano questo tipo di pagamento

5 - Carta prepagata Paypal

6 - Valute accettate da Paypal

7 - Sito ufficiale

 

 

1 - Storia su Paypal

 

Peter Thiel e Max LevchinLe origini di Paypal risalgono al 1998, quando Peter Thiel e Max Levchin (vedi foto a destra) lanciano un’azienda che offre un servizio di sicurezza agli utenti che memorizzano dei dati criptati sul su Palm Pilots e altri dispositivi PDA, facendo in modo che tali dispositivi possano fungere da veri e propri portafogli digitali. Sul finire del 1998 nasce la Confinity, un’azienda che ha come principale fine quello di consentire agli utenti di trasferire dei fondi sul PDA.

Finalmente, nel gennaio 1999 nasce Paypal. Ciò è avvenuto grazie ad un’intuizione di un ingegnere della Confinity, il quale crea  una demo online di un sistema che dà la possibilità agli utenti di trasferire dei fondi tramite la posta elettronica.

 

Considerato il largo uso che gli utenti facevano di Paypal per effettuare acquisti nel noto portale di e-commerce mondiale, Ebay, la società di Peter Thiel e Max Levchin pensò di incrementare il proprio giro di affari facendo abilitare i pagamenti su Ebay. In poco tempo, dopo tale operazione,  vennero creati ben oltre 100 mila conti. Le azioni di Paypal crebbero sul mercato finanziario di oltre il 50%, registrando un grande risultato.

Nell’ottobre 2002, il gruppo di Ebay Inc. ha acquisito Paypal, creando un connubio perfetto tra il più grande punto di riferimento per il commercio elettronico globale e il mezzo di pagamento online più popolare, sicuro e conveniente esistente sul mercato. In seguito alla crescente espansione di Paypal, vennero subito accolte le transazioni effettuabili in euro e sterlina inglese.

 

Considerate le evoluzioni che in particolar modo si registrano nel settore dell’hi-tech, nel 2006, Paypal decide di offrire il proprio servizio anche agli utenti in possesso di un dispositivo mobile con cui effettuare transazioni anche quando si è in movimento.

 

L’espansione in Europa si completa nel 2007. Infatti, dopo aver ricevuto la licenza ad operare in Europa, nella qualità di istituto di credito dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) in Lussemburgo.

Grazie alla concessione della licenza, Paypal può estendere l’offerta dei propri servizi in favore di più operatori commerciali che svolgono la propria attività sulla rete in ogni paese del vecchio continente. Nel novembre 2009, questo conto online apre la sua piattaforma consentendo di effettuare dei pagamenti globali, segnando una nuova epoca per quanto concerne l’innovazione dei pagamenti.

 

Un altro strepitoso traguardo viene tagliato nell’aprile 2010, quando l’applicazione web di  PayPal Mobile per iPhone tocca quota 1 milione di download! La cosa davvero incredibile è che l’applicazione è stata scaricata nel giro di poco più di 2 settimane per circa 1 milione di volte.

 

L’App Store di Apple aveva pubblicato questa applicazione web nel marzo 2010.
Successivamente all’ App di PayPal Mobile per iPhone vennero aggiunge delle  nuove funzionalità come Dividi il Conto, Spese di Gruppo e la popolare Bump con cui realizzare delle transazioni online.

 

Sempre nel 2010, Paypal offre una nuova modalità di pagamento in caso di acquisto di beni digitali. Grazie a questa, gli utenti possono pagare i beni acquistati e i contenuti digitali attraverso pochi click, direttamente dal sito ufficiale di questo conto online, senza aprire un’altra pagina web.


Così, l’utente che sta svolgendo altre operazioni come ascoltare musica, guardare video o leggere delle notizie, può contestualmente interagire sul sito di questo conto online.  

Un altro grande risultato viene raggiunto nel 2011: oltre 100 milioni di conti registrati in tutto il mondo e un organico che vanta la presenza di 10.000 dipendenti, chiudendo il trimestre con un volume d’affari di 1 miliardo di dollari.

 

  Torna all'indice

 

 

2 - Come funziona Paypal?


Sicurezza PaypalPaypal
è un conto online con cui è possibile effettuare le transazioni da tante fonti e strumenti finanziari di diversa natura (come la carta di credito, il conto corrente bancario, eccetera) verso tanti beneficiari, senza dover condividere alcuna informazione personale o di carattere finanziario.


Chi riceve il pagamento non viene conoscerà mai il numero della carta di credito collegata al conto online impiegata per eseguire la transazione, né tantomeno vi sarà mai la possibilità di entrare in possesso di informazioni inerenti il conto bancario dell’utente.


La sicurezza che Paypal è in grado di garantire si basa sul fatto di non creare mai una condivisione dei dati finanziari tra acquirente e venditore. Inoltre, non sono poche le misure di protezione che operano  dietro le quinte. Questo conto online si serve di una tecnologia molto particolare con cui l’utente viene protetto da frodi e ostacola ogni crimine informatico da parte di malintenzionati.


Grazie ad un team di 2000 esperti in tutto il globo, il livello di protezione è molto alto, per via del loro lavoro utile per rendere immuni gli utenti dal tentativo di subire delle frodi, furti d’identità. Il servizio è operativo per 24 ore al giorni, per 7 giorni a settimana.

 

Paypal si assicura che gli utenti che trasferiscono fondi o che ricevono delle risorse abbiamo ultimato la procedure di verifica, con cui viene controllata l’identità del titolare del conto.
Una delle principali priorità è quella di tutelare l’utente proteggendo le sue informazioni finanziarie e personali, applicando la crittografia automatica a tutti i dati che riguardano l’utente e che vengono trasferite tra il suo pc e i server di Paypal.

 

Nel momento in cui l’utente si registra o accede al sito web ufficiale di questo conto online, viene subito verificati che nel browser in uso vi sia in esecuzione il protocollo crittografico Secure Sockets Layer 3.0 (SSL) o la versione seguente.

 

Tale protocollo viene usato con lo scopo di proteggere l’integrità dei dati nel corso dello spostamento ai server, impiegando una chiave di crittografia lunga 168 bit.
I dati inerenti la persona dell’utente sono memorizzati nei server. Inoltre, proprio per proteggere il numero della carta e del conto corrente, i server non vengono collegati direttamente a internet che sono resi più sicuri anche dalla presenza dei firewall.

 

Paypal è un metodo di pagamento molto veloce che permette all’utente di inviare in modo immediato dei pagamenti impiegando il conto corrente bancario, la carta di credito o altri metodi di pagamento. Questo strumento è molto facile da usare, in quanto l’utente per effettuare un trasferimento non deve fare altro che fare un click su un pulsante. Non vi è la necessità di digitare il numero di carte per ogni acquisto che si intende effettuare sul web.

 

Come abbiamo avuto già modo di dire, questo conto online è molto sicuro, in quanto evita che possano essere condivise delle informazioni finanziarie. Pertanto gli operatori commerciali con cui si realizzano delle transazioni non vengono a conoscenza dei numeri e dei conti bancari oltre che delle carte di credito usate. Una squadra esperta vi supporta per prevenire qualunque tentativo di truffa.

 

Paypal è uno strumento globale, un sistema di pagamento con oltre 100 milioni di clienti in tutto il mondo che continuerà ad espandersi ancora tanto. Molte aziende si affidano alla grande sicurezza, esperienza e qualità dei servizi offerti da questo conto online. L’utente, inoltre, ha la possibilità di usare un metodo di pagamento dalla gestione economica alla portata di tutti, in quanto le operazioni di acquisto o per inviare i pagamenti sono del tutto gratuiti verso 193 paesi.

 

 Torna all'indice

 

 

 

3 - Costi per ogni operazione Paypal e costi di mantenimento

 

Costi Paypal

 

L’apertura di un conto online Paypal è del tutto gratuito. Infatti, l’utente non deve fare altro che registrare un account indicando nei campi che caratterizzano il modulo di registrazione i propri dettagli, l’indirizzo di posta elettronica da impiegare per effettuare le transazioni e il mezzo di pagamento che bisogna necessariamente collegare al conto.

 

L’utente può scegliere tra le carte di credito o prepagate che fanno parte dei più importanti circuiti finanziari (come Visa, MasterCard ed altri), al fine di rendere tale modalità di pagamento attiva e subito disponibile, per effettuare delle transazioni aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi, ma anche per ricaricare il conto gioco e prelevare le eventuali vincite conseguite nei casinò online che accettano Paypal. I costi di gestione di questo conto online sono pari a zero.     
                    
Per trasferire fondi superiori a 100 euro dal conto Paypal al conto corrente bancario o verso la carta prepagata Paypal o su altre carte di credito collegate, non vi è alcuna transazione da pagare. L’utente  che riceve danaro per mezzo di Paypal, deve sostenere un costo pari al 3,4% che si applica sull’importo che è stato trasferito in suo favore. A tale somma si aggiunge una commissione pari a 0,35 euro. Se i trasferimenti verso terzi o per ricaricare la carta di credito oppure sul conto corrente bancario sono al di sotto dei 100 euro, l’utente per ogni operazione deve sostenere un costo pari a 1,5 euro.

 

 Torna all'indice

 

 

 

4 - Paypal nei casino online: quali casino autorizzano questo tipo di pagamento

 

Microgaming Paypal Casinò OnlineOramai, quasi tutti i casinò online con licenza Aams accolgono tra le modalità di pagamento il conto online di Paypal. Si tratta di uno strumento che presenta tutte le caratteristiche compatibili con i parametri fissati dalle norme che regolano il gioco a distanza nel nostro paese, per quanto concerne le modalità di pagamento.

Infatti, nei casinò con Paypal gli utenti possono eseguire le proprie transazioni senza alcun timore di subire delle perdite. I trasferimenti per ricaricare il conto gioco avvengono in modo immediato.

 

Inoltre, gli utenti che intendono depositare con paypal nei casinò online legali italiani, talvolta, possono beneficiare di interessanti bonus con deposito (il cui valore può arrivare fino ad un massimo di 500 euro) con cui provare tante forme di intrattenimento e incrementare le personali probabilità di portare a casa degli ottimi premi in denaro.

Il giocatore che intende riscuotere le vincite con paypal, può ottenere il trasferimento sul sui conto personale in modo immediato eseguendo l’ordine di trasferimento dal casinò in cui ha aperto un account.

 

 Torna all'indice

 

 

5 - Carta prepagata Paypal


Carta Prepagata PaypalGli utenti, se lo desiderano, possono
prelevare le vincite con Paypal per poi trasferirle nella carta prepagata dedicata a questo importante conto online. La carta prepagata Paypal è una carta che si può ricaricare per eseguire delle transazioni aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi sulla rete, ma anche nel modo ordinario presso tutti gli esercizi commerciali che sono convenzionati con la MasterCard.

 

Facendo parte di questo prestigioso circuito di pagamento internazionale, la carta può essere usata anche in tantissimi esercizi commerciali in tutto il mondo.

Gli utenti possono giocare in tutti casino con carta prepagata paypal utilizzando la carta prepagata di questo importante conto online, per interagire in tutta serenità, in modo veloce e a costi di gestione quasi nulli.Se si risiede in Italia e si è raggiunta la maggiore età, il giocatore può richiedere online la carta per riceverla tramite posta ordinarie oppure  è possibile ritirarla presso uno dei tanti punti vendita Lottomaticard.

 

La carta prepagata di Paypal può essere ricaricata eseguendo un trasferimento di denaro dal saldo del conto online di Paypal, utilizzando contanti oppure impiegando la carta Pagobancomat negli esercizi commerciali convenzionati con  Lottomatica Italia Servizi. In alternativa, è possibile eseguire un versamento con bonifico dal proprio conto corrente bancario. 

 

 Torna all'indice 

 

 

6 - Valute accettate da Paypal
  • Baht thailandese
  • Corona ceca
  • Corona danese
  • Dollaro canadese
  • Corona norvegese
  • Corona svedese
  • Dollaro USA
  • Dollaro australiano
  • Dollaro neozelandese
  • Dollaro di Hong Kong
  • Dollaro di Singapore
  • Dollaro taiwanese
  • Euro
  • Fiorino ungherese
  • Franco svizzero
  • Peso filippino
  • Peso messicano
  • Real brasiliano
  • Renminbi cinese
  • Ringgit malese
  • Shekel israeliano
  • Sterlina britannica
  • Yen
  • Zloty polacco

 

 Torna all'indice

 

7 - Sito ufficiale

 

Logo PaypalSul sito ufficiale di Paypal, i cui contenuti sono disponibili anche in lingua italiana, gli utenti troveranno tutte le informazioni per usare al meglio questo metodo di pagamento sia per effettuare in modo sicuro e soddisfacente gli acquisti sulla rete sia per provare i nuovi servizi ad esso collegato che consentono di interagire anche dal dispositivo mobile, al fine di mettere nelle condizioni di operare le proprie transazioni anche quando si è in movimento.


Si ricorda che vi è anche una sezione dedicata alle risoluzioni di controversie tra acquirenti e venditori, in cui  è possibile contestare il mancato ricevimento della merce o la ricezione di un bene non conforme a quello venduto dal venditore. Gli strumenti per la risoluzione di controversie usati da Paypal tutelano sia gli interessi dei consumatori che degli operatori commerciali seri, agendo in modo repentino per risolvere, in poco tempo, ogni problema.

 

Di seguito pubblichiamo i link su cui cliccare per accedere istantaneamente sul sito web ufficiale di Paypal.

 

 

 Torna all'indice

 

©2017-Diritti Riservati